BUON VINO

 
 

click here

BUON VIAGGIO

 
 

Click here

EVENTI

 
 

click here

martedì, novembre 7, 2017 @ 02:11 PM
guido

Viridea, catena italiana di garden center, e CIAI – Centro italiano aiuti all’infanzia, promuovono in occasione del prossimo Natale “Letterine per un Sogno”: un’iniziativa benefica a sostegno del progetto “Tutti al centro! – spazio educativo per bambini”. Dal 3 novembre al 22 dicembre, per ogni letterina a Babbo Natale che i bambini imbucheranno nell’apposita cassetta postale collocata all’interno dei punti vendita Viridea, l’azienda donerà 1 euro alla onlus per sostenere il centro educativo localizzato a Milano, nel quartiere Stadera.

Il progetto “Tutti al centro! – spazio educativo per bambini” prevede, in una zona milanese ad elevato disagio sociale, la realizzazione di centro educativo, un doposcuola, uno spazio sicuro e protetto in cui persone competenti e affidabili possano accompagnare i bambini più “difficili” nel loro percorso di crescita, possano supportare i genitori e un sistema scolastico non sempre in grado di accogliere le diversità. Questi bambini saranno in futuro giovani più sicuri di sé, meno inclini alla devianza e in grado di affrontare con consapevolezza il proprio futuro. Sarà Gioele Dix, da molti anni affezionato testimonial di CIAI, ad invitare i bambini ad aderire con entusiasmo all’iniziativa con un messaggio video registrato per l’occasione presso uno degli Uffici postali di Babbo Natale allestito da Viridea.

Con il progetto “Letterine per un sogno” non solo intendiamo dare un segno concreto di solidarietà in occasione del Natale – commenta Luca Pelliciari, responsabile comunicazione di Viridea ma vogliamo offrire ai bambini la possibilità di trasformare un semplice gesto in qualcosa di molto più grande. I desideri di tanti diventeranno così la realizzazione di un unico sogno comune, per aiutare tutti insieme i bambini che vivono situazioni di difficoltà, anche qui in Italia”.  “Non vogliamo solo contare il numero dei bambini che abbiamo sostenuto, vogliamo generare nelle loro vite un vero cambiamento. Lavoriamo “per e con” i bambini, cerchiamo di migliorare le loro vite, di essere al loro fianco, come un genitore farebbe con un figlio”, spiega Paola Crestani, presidente CIAI.

Nell’ambito dell’iniziativa “Letterine per un sogno” sarà organizzato nei Viridea Garden Center anche un ciclo di laboratori creativi gratuiti, durante i quali i bambini avranno la possibilità di realizzare e decorare la propria letterina personalizzata da imbucare nella cassetta postale di Babbo Natale.

Informazioni e calendario completo su www.viridea.it.

giovedì, ottobre 19, 2017 @ 09:10 AM
guido

Viridea propone, a partire da sabato 16 settembre, un ciclo di incontri gratuiti sul tema delle bulbose, per imparare a conoscere le diverse specie e progettare spazi fioriti piantando i bulbi nel modo più adeguato in giardino o in vaso.

 

Gli incontri, della durata di due ore, saranno tenuti da Dana Frigerio, garden designer e blogger, direttrice della rivista digitale dedicata al verde e alle piante Blossomzine. L’esperta spiegherà come progettare un giardino di bulbi, condividendo alcune nozioni basilari di progettazione degli spazi verdi, o un vaso di bulbi per il balcone. Fornirà inoltre indicazioni e suggerimenti pratici per adeguarsi allo spazio disponibile e piantarli nel modo più appropriato in giardino, terrazzo o balcone. Verrà spiegato in particolare come piantare i bulbi in vaso a più strati, per avere diverse fioriture consecutive. La blogger insegnerà quindi come riconoscere e distinguere bulbose, tuberose e rizomatose, mettendo in evidenza le principali differenze. Per finire verrà spiegato come forzare gli Amaryllis per averli fioriti a natale e utilizzarli come regalo o come centrotavola per le Feste. Dana Frigerio resterà a disposizione al termine dell’incontro per rispondere a domande specifiche e curiosità dei presenti.

 

Il ciclo di incontri si inserisce nell’ambito della seconda edizione del Garden Festival d’Autunno promosso da AICG, Associazione Italiana Centri Giardinaggio: un’iniziativa che coinvolge più di 100 garden center di tutta Italia, nata con l’obiettivo di presentare la magia della natura in autunno e far conoscere le piante tipiche di questa stagione, incluse nuove varietà e specie minori. Inoltre, in occasione del Festival d’Autunno, AICG sostiene la campagna “Nastro Rosa AIRC”: per tutto il mese di ottobre, per ogni confezione di bulbi a fioritura primaverile di colore rosa, Viridea e gli altri garden center aderenti doneranno 1 euro a supporto della ricerca contro il cancro al seno all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

 

I corsi Viridea sono gratuiti, non richiedono iscrizione e si terranno secondo il calendario seguente:
Viridea Garden Center Rodano (MI): sabato 16 settembre, ore 15 – tel. 02/95957301
Viridea Garden Center Torri Di Quartesolo (VI): sabato 23 settembre, ore 15 – tel. 0444/261301
Viridea Garden Center San Martino Siccomario (PV): sabato 14 ottobre, ore 10 – tel. 0382/496701
Viridea Garden Center Montebello della Battaglia (PV): sabato 14 ottobre, ore 15 – tel. 0383/892253
Viridea Garden Center Settimo Torinese (TO): sabato 21 ottobre, ore 10 – tel. 011/8211488
Viridea Garden Center Collegno (TO): sabato 21 ottobre, ore 15 – tel. 011/4536401
Viridea Garden Center Cusago (MI): sabato 28 ottobre, ore 10 – tel. 02/90390787
Viridea Garden Center Rho (MI): sabato 28 ottobre, ore 15 – tel. 02/93208201

giovedì, aprile 13, 2017 @ 09:04 AM
guido

Davide Oldani, in collaborazione con il marchio L’essenza delle erbe FOO’D: una gamma di piante aromatiche selezionate e testate in prima persona dallo chef stellato per una cucina gustosa ma leggera.

Durante lo show-cooking di sabato 22 aprile ad Arese (MI), Davide Oldani eseguirà dal vivo alcuni piatti con l’utilizzo delle erbe essenziali, illustrandone il corretto utilizzo in cucina e l’alto valore salutare e dietetico. Al termine, i partecipanti potranno chiedere consigli per le loro ricette allo chef.

Sono previste inoltre tre giornate di prova delle essenze FOO’D, durante le quali sarà possibile scoprire la vera essenza delle piante aromatiche: l’olio essenziale ottenuto per infusione verrà vaporizzato sui grissini prodotti al ristorante D’O di Davide Oldani. Degustandoli, il pubblico potrà percepire il sapore autentico delle piante aromatiche grazie alla stimolazione di due sensi, l’olfatto e il gusto.

Un esperto fornirà inoltre preziose indicazioni pratiche in merito all’utilizzo e alla coltivazione delle piante aromatiche, dalla scelta del terriccio all’uso di concimi adeguati.

“Amo le erbe aromatiche e nella mia cucina, leggera ma che non vuole rinunciare al gusto, le uso per “sostituire” i condimenti pesanti – afferma lo chef Davide Oldani – In fondo la natura ci ha abbondantemente fornito degli ingredienti per insaporire senza appesantire, per condire senza prevaricare. Senza contare il profumo. Noi diciamo gustoso e più facilmente pensiamo all’insieme di sensazioni che coinvolgono la bocca. Di un cibo però percepiamo aromi e profumi, un cibo lo assaporiamo, ne vediamo i colori, lo “ascoltiamo” persino. E fra tutti i sensi, quello che si attiva per primo è proprio l’olfatto, che di un piatto intercetta subito le stuzzicanti promesse.”

Lo show-cooking con Davide Oldani si terrà sabato 22 aprile, dalle 17 alle 19, presso il Viridea Garden Center di Arese (MI). La partecipazione è gratuita e non è necessaria iscrizione.

 

Le prove delle essenze si svolgeranno invece secondo il calendario seguente, sempre con ingresso libero:

Viridea Garden Center Arese (MI): sabato 18 marzo, dalle 10 alle 17 – tel. 02/93208201

Viridea Garden Center Cusago (MI): sabato 15 aprile, dalle 10 alle 17 – tel. 02/90390787

Viridea Garden Center Rho (MI): domenica 7 maggio, dalle 10 alle 17 – tel. 02/93208201

martedì, marzo 21, 2017 @ 10:03 AM
guido

L’orto sul balcone

 

Viridea propone a partire da sabato 18 marzo un ciclo di incontri gratuiti sul tema dell’orto domestico sul balcone, pensati per tutti coloro che desiderano coltivare con successo ortaggi di stagione pur avendo poco spazio a disposizione, anche in città. Il corso sarà tenuto da Virgilio Piatti, agronomo e docente della Fondazione Minoprio. L’esperto fornirà tutti i consigli pratici per allestire un piccolo orto sul balcone, a partire dalla scelta dei contenitori e del substrato più adatti. Saranno quindi passate in rassegna le specie orticole più indicate per la coltivazione in vaso, segnalando per ciascuna l’epoca di piantagione, l’esposizione migliore, le cure di manutenzione successive all’impianto e l’epoca di raccolta. Si passeranno in rassegna sia specie interessanti per la foglia, come insalate ed erbe aromatiche, sia specie da bacca, come melanzane e pomodori, o da radice, come carote e rapanelli. Per le specie di più facile riproduzione, Virgilio Piatti fornirà anche alcuni consigli su come poterle ottenere da seme, e non mancheranno infine indicazioni su annaffiature, concimazioni e difesa malattie fungine o parassiti. L’agronomo resterà inoltre a disposizione al termine degli incontri per rispondere a domande specifiche e curiosità dei presenti. https://www.viridea.it/press/lorto-sul-balcone/

 

 

Aquascaping, l’arte di creare paesaggi sommersi

 

Viridea propone, a partire da domenica 5 marzo, un ciclo di incontri gratuiti pensati per avvicinarsi all’arte dell’Aquascaping. Gli incontri, della durata di due ore, saranno tenuti da Marino Varetto, del gruppo di lavoro Itau – Italian Aquascapers Union – da diversi anni impegnato nella ricerca sull’acquario naturale. L’esperto spiegherà cos’è e com’è nata l’arte dell’Aquascaping, ne illustrerà le principali regole e fornirà una serie di indicazioni pratiche in merito ai materiali da utilizzare, le piante e i pesci più appropriati, senza tralasciare i consigli per una corretta manutenzione ordinaria dell’acquario naturale. L’esperto resterà inoltre a disposizione al termine dell’incontro per rispondere a domande specifiche e curiosità dei presenti. https://www.viridea.it/press/aquascaping-larte-di-creare-paesaggi-sommersi/

venerdì, febbraio 10, 2017 @ 09:02 AM
guido

Organizzata dal Club Italia della Federazione Italiana Pallapugno, Docg Nizza Italian Open, il 4 e 5 Marzo 2017 riporterà a Nizza Monferrato il grande Wallball, disciplina sferistica erede dell’Expulsim Ludere praticato nell’Antica Roma ed oggi diffusa in oltre 35 nazioni nel mondo.

L’evento, che gode del patrocinio della Città di Nizza Monferrato e vede il coinvolgimento, nella veste di title sponsor, dell’Associazione Produttori del Nizza, inaugura la stagione del Pro Tour, il circuito che riunisce i cinque tornei Open più prestigiosi d’Europa, che farà successivamente tappa a Londra in Agosto, a Valencia in Ottobre, a Huissignes (Belgio) e a Franeker (Olanda) in Novembre, con oltre 400 atleti coinvolti. Ai “DOCG NIZZA” ITALIAN OPEN saranno 65 gli atleti a scendere in campo: 35 stranieri provenienti da Belgio, Francia, Irlanda, Olanda, Spagna e Stati Uniti; e 28 italiani provenienti da Liguria, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto; che si affronteranno nei tornei di singolo e doppio, maschile e femminile, nelle categorie Open (A), Challenger (B) e Over 40. Giocatori e giocatrici che, oltre a viaggiare per praticare lo sport preferito, hanno dimostrato di essere molto interessati all’offerta enogastronomica e alla produzione artigianale dei territori dove si svolgono i tornei.

E proprio l’interazione del Wallball con due settori molto importanti come il turismo e l’enogastronomia hanno spinto l’Associazione Produttori del Nizza a diventare title sponsor dell’edizione 2017 degli Open Italiani, che, grazie alla trasmissione in diretta streaming su TeleNizza, si trasformeranno in una straordinaria ed efficace vetrina pubblicitaria per il territorio e per le sue eccellenze enogastronomiche.

mercoledì, gennaio 18, 2017 @ 08:01 AM
guido

Viridea propone, a partire da sabato 21 gennaio, un ciclo di incontri gratuiti pensati per chi desidera avvicinarsi al mondo della birrificazione casalinga.

Gli incontri, della durata di tre ore, saranno tenuti dal produttore amatoriale Flavio Zucca, il quale illustrerà la tecnica di base della birrificazione, l’attrezzatura necessaria e i materiali indispensabili per iniziare.

Il produttore affronterà poi nel dettaglio tutte le fasi di preparazione che permettono di ottenere un’ottima birra casalinga: pulizia, sterilizzazione, riempimento del fermentatore, fermentazione, imbottigliamento e maturazione.

L’esperto fornirà inoltre preziosi consigli pratici e suggerimenti su come migliorare la propria birra grazie all’utilizzo di frutta secca, spezie, fiocchi di cereali, orzo torrefatto, malti in grani e luppoli.

I corsi sono gratuiti, non richiedono iscrizione e si terranno secondo il calendario seguente:

Viridea Garden Center Montebello della Battaglia (PV): sabato 21 gennaio, ore 9.30 – tel. 0383/892253

Viridea Garden Center San Martino Siccomario (PV): sabato 21 gennaio, ore 15 – tel. 0382/496701

Viridea Garden Center Rodano (MI): sabato 28 gennaio, ore 15 – tel. 02/95957301

Viridea Garden Center Torri Di Quartesolo (VI): sabato 4 febbraio, ore 15 – tel. 0444/261301

Viridea Garden Center Rho (MI): sabato 11 febbraio, ore 9.30 – tel. 02/93208201

Viridea Garden Center Cusago (MI): sabato 11 febbraio, ore 15 – tel. 02/90390787

Viridea Garden Center Collegno (TO): sabato 18 febbraio, ore 9.30 – tel. 011/4536401

Viridea Garden Center Settimo Torinese (TO): sabato 18 febbraio, ore 15 – tel. 011/8211488

martedì, aprile 28, 2015 @ 03:04 PM
guido
begonia-glowing-embers

begonia-glowing-embers

Appartiene alla famiglia delle begoniaceae ed è diffusa in tutte le regioni, da quelle tropicali a quelle temperate calde. Il genere begonia è composto da circa 900 specie, di cui la maggior parte perenni, e un numero impressionante di ibridi, oltre 10.000, che possono essere divise in 3 gruppi principali: begonie tuberose, begonie rizomatose e begonie a radici fascicolate.

La Begonia emana un fascino antico, grazie alla semplicità dei suoi fiori, che evocano innocente bellezza, rivelano una fine fioritura. La maggior parte della specie si incontrano nelle foreste pluviali dove godono di climi umidi e piovosi ma anche lungo i fiumi e nei pressi delle cascate. Queste specie hanno una crescita pressoché continua non essendo soggette a variazioni climatiche.  Altre specie vivono invece in alta quota (fino 2500 m), in luoghi più luminosi, ma con stagioni fredde e secche, in queste condizioni le piante hanno sviluppato un tubero che permette loro di entrare in riposo nella stagione più difficile. Questa diversità di condizioni climatiche e di origini geografiche, che vanno dall’America Latina all’Africa al Sud-est asiatico fino al Nepal e alla Cina, ha ovviamente portato a una grandissima diversificazione dell’aspetto di queste piante. Si usa dividere le begonie in gruppi a seconda della caratteristiche fondamentali delle piante.

La prima Begonia che giunse in Europa arrivò in Francia nel 1777. Proveniva dalla Giamaica e fu battezzata Begonia nitida. Fu un monaco francese, studioso di botanica, a scegliere il nome “Begonia”, ispirandosi a Michel Bégon, il governatore di Santo Domingo, grande studioso di piante e tra i primi a sostenere la necessità di proteggere la flora di una località.
La Begonia è presente tra le 50 piante segnalate dagli scienziati che hanno lavorato ad esperimenti NASA con l’obiettivo di riuscire a valutare con precisione le proprietà di purificazione dell’aria da parte di una cinquantina di piante di diverso genere.
Nel linguaggio dei fiori Begonia significa “attenzione!”.

Dall’8 al 17 maggio 2015 I Viridea Garden Center accoglieranno un esclusivo assortimento di begonie di ogni colore, compatte o ricadenti. Una grande mostra mercato, oltre ad essere proposte in un grande ventaglio di sfumature, le piante saranno disponibili in tre tipologie di contenitore, in base alla posizione in cui dovranno essere collocate: in vaso, perfette per essere trapiantate. Maggiori informazioni su www.viridea.it.

giovedì, gennaio 16, 2014 @ 10:01 AM
guido

Biblio-QuartoBiblioteca Quarto Oggiaro
Via Otranto – angolo Via Carbonia 7 (zona 8)
LO SCRITTORE PENDOLARE
Inaugurazione martedi 21 gennaio ore 20.45
Incontro con Gianni Biondillo e Ambrogio Borsani
                          

Un ciclo di mostre nelle biblioteche in memoria di Giovanni Testori

In occasione del ventennale dalla morte, il Comune di Milano e l’Associazione Giovanni Testori hanno ideato un ciclo di piccole mostre fotografiche e documentarie, allestite negli spazi di otto biblioteche civiche.

“Pendolare per una vita, Testori abitava ai confini della ‘grande’ Milano e ogni giorno veniva in treno in città da Novate Milanese per lavorare nel suo studio a Brera – ha ricordato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno durante la presentazione delle mostre –. Artista eclettico, intellettuale complesso e raffinatissimo, Testori è stato un protagonista della cultura milanese del Novecento. E’ quindi significativo che Milano ricordi la sua figura e la sua opera all’interno delle biblioteche rionali dei quartieri che lui amava, in mezzo ai libri che hanno costituito insieme humus e frutto di tanto suo lavoro”.

“Testori in biblioteca” è un progetto in otto tappe, con mostre a tema che indagano alcuni aspetti poco noti ma molto coinvolgenti della biografia culturale di Testori. Sono mostre ricche di materiali fotografici inediti, documenti, pannelli esplicativi, ospitate in questi luoghi fondamentali di formazione e aggregazione che sono, appunto, le biblioteche rionali. Per ogni tappa è previsto anche un momento di incontro, per approfondire la conoscenza dell’argomento trattato e per stimolare anche partecipazione e dibattito.

 21-31 gennaio 2014
Biblioteca Quarto Oggiaro
Via Otranto – angolo Via Carbonia 7 (zona 8)
LO SCRITTORE PENDOLARE
Giovanni Testori ha abitato tutta la sua vita a Novate Milanese. Non avendo la patente era un regolare utente delle Ferrovie Nord. La mostra ricostruisce attraverso fotografie, testi, e testimonianze, la quotidianità e gli incontri dello scrittore “pendolare”.

Inaugurazione martedi 21 gennaio ore 20.45
Incontro con Gianni Biondillo e Ambrogio Borsani.

mercoledì, novembre 14, 2012 @ 09:11 AM
admin

Anche quest'anno la Fieracavalli, giunta alla sua 114^ edizione, ha regalato al grande pubblico e agli addetti ai lavori un'esperienza unica e spettacolare . Oltre 2500 i cavalli che e` possibile ammirare negli spazi espositivi , nei numerosi eventi organizzati (uno ogni circa 30 min.) e in sfilata lungo I viali aperti della fiera.

Cavalli cavalieri e carrozze perfettamente abbigliati nelle vesti e nei paramenti tipici e tradizionali di ogni regione o nazione a rappresentare un orgoglio che non e` semplicemente equino, ma territoriale. In difesa delle tradizioni popolari e di antichi mestieri a costituzione, attraverso il lavoro di uomini e cavalli, del valore di un 'unione armonica e vincente.

Ed e` proprio il binomio cavallo – territorio ad ispirare la realizzazione di un progetto ad esso dedicato :il salone “Cavallo, in tutti I sensi”. Con la gia` collaudata “ La valigia in sella”,un salone del turismo dedicato a regioni, comunita` montane e APT, agriturismi e strutture alberghiere che si sono messe a sistema per studiare pacchetti di viaggio equituristici. E due iniziative inedite come sapori di razza e chef a

Commenti disabilitati su “ Siamo a cavallo. In viaggio tra i sapori”
sabato, settembre 29, 2012 @ 12:09 PM
admin

 

Leggo sul Notiziario, uno dei due giornali (settimanali) che trattano della zona dove abito…un’ampia zona tra le groane, rho, paderno fino a novate…un giornale di cui ho ben poca stima sia politicamente che giornalisticamente (il caro Uboldi non me ne voglia, magari si discuta cosa si può migliorare):

“La Festa del paese finisce in polemica”, perchè secondo il gruppo consiliare Pdl, che ha emesso un comunicato i cui si parla di “totale disinteresse dell’amministrazione nei confronti dei cittadini, momenti di ricreazione improvvisati, non c’era un apedana per ballare o per svolgere attività….ecc.eccc”

Ebbene, da quando vivo a Garabagnate- dal 1993- non si è mai vista una festa lungimirante, durante e post, l’amministrazione di Pioli e Zoppè….cose scontate, era bella la cuccagna, ma forse per qualche legge stringitesticoli non s

Commenti disabilitati su Garbagnate…la festa della nuova giunta di Sinistra